Skype: pubblicità in arrivo

skype

Skype, il servizio Voip più conosciuto al mondo, sta per essere popolato da pubblicità. Ad annunciarlo è lo stesso CEO di Skype Josh Silverman che giustifica la scelta aziendale esponendo al Telegraph i problemi relativi agli alti costi di manutenzione e di mantenimento che il servizio richiede.

Soprattutto in questo momento dove nuove servizi, come ad esempio le video chat di gruppo, stanno prendendo luogo nei client Skype. Difatti, non sono tanti gli utenti sottoscrivono un abbonamento per chiamare in Italia e all’estero, mentre tutti utilizzano il servizio per chattare e videochiamare i propri amici e famigliari, e per mantenere tutte le spese di corrente e banda internet c’è bisogno di più entrate.

Entrate che potranno essere rapresentate da pubblicità. In quale forma? Questo non lo sappiamo ancora. Skype non lo ha ancora rivelato, ma possiamo facilmente intuirlo. Potranno essere dei banner localizzati al top o in basso all’interfaccia utente del client oppure consistere in semplici messaggi di chat che potranno essere inviati ad un determinato target di utenti per nazione o località di provenienza.

In ogni caso chi è abituato ad usare il servizio presto si dovrà abituare ai cossìdetti ADS. Se qualcuno ha lasciato Messenger per Skype per questo motivo presto non avrà più altra via di fuga.

Una soluzione? Sarebbe quella di non far comparire pubblicità a chiunque sottoscrive un abbonamento a Skype, almeno in questo modo gli utenti Premium potranno utilizzare il servizio senza troppi impicci.

Migliori offerte Adsl del momento