Nokia: brevetto batterie autorigeneranti per cellulari

nokia caricabatterie

Muovi il cellulare e lui si ricarica. Questa è la nuova filosofia di Nokia che vuole brevettare un nuovo sistema per ricaricare le batterie del cellulare che non necessita di carica elettrica fornita esternamente, ma sfrutta i movimenti giornalieri che il cellulare subisce per generare un’energia pura che conferisce piena autonomia al telefonino.

Il sistema fa base sul principio della piezoelettricità, che è la proprietà di alcuni materiali di generare una differenza di potenziale quando sono soggetti ad una deformazione meccanica. Nello specifico, Nokia vorrebbe introdurre delle piccole rotaie all’interno del cellulare sulle quali fare oscillare le componenti elettroniche più pesanti e trasformare questo movimento in energia elettrica.

batterie autorigeneranti

In questo modo, se camminiamo e il telefonino si trova nella nostra tasca, il sistema piezoelettrico della Nokia ricaricherà automaticamente le batterie. Se invece vorremo una carica più duratura, basterà scuotere il cellulare perchè la carica si autorigeneri.

Il tutto è ancora in via sperimentale, ma se Nokia punta su una tale tecnologia significa che riuscirà a concretizzare il proprio progetto. Ecco il perchè della corsa al brevetto delle batterie autorigeneranti. Tutti sarebbero contenti di poter dire finalmente addio al vecchio caricabatterie.

Ecco qui uno schizzo del progetto tratto da Engadget.

batterie autorigeneranti nokia

Migliori offerte Adsl del momento